TEL. DIRETTO 06 8076000 - CUP 06 809641 bios2@gruppobios.net

CONTROLLA LA TUA PELLE, NON SOLO PER L’ESTETICA

 

L’eudermia è lo stato di benessere a cui tutti tendiamo: salute e bellezza attraverso la prevenzione, la cura e il mantenimento dell’organo cute.

La nostra equipe si propone di curare segni e sintomi dell’adolescenza e della senilità, di riconoscere la formazione di neoplasie cutanee e di mantenere una pelle sana grazie a terapie estetiche mirate. La terapia si avvale anche della prescrizione di dermocosmetici atti a escludere allergie da contatto.

  • Visite dermatologiche
  • Epiluminescenza – mappa nevi – Dermoscopia
  • Visita tricologia
  • Tricogramma
  • Videotricogramma
  • Peeling (acido glicolico, malico, mandelico, cogico, salicilico, tricloracetico)

Dott.ssa S. Dietrich
Dott.ssa C. Cotellessa


Dermatologia

È la branca della medicina che studia le malattie della pelle e dei suoi annessi: peli,unghie, ghiandole e capelli.Il dermatologo mira al raggiungimento dell’eudermia ossia del benessere cutaneo. Cute bella=cute sana.

Dermatologia – Visita

La visita dermatologica può essere effettuata anche senza sintomi ed eseguita solo per prevenzione può essere utile per meglio comprendere e migliorare i nostri comportamenti quotidiani relativi all’igiene all’idratazione e alla protezione. Durante la visita una volta valutato il fototipo ,il numero e la morfologia dei nevi,verrà suggerito l’utilizzo di dermocosmetici per non sviluppare dermatiti allergiche e creme solari per ridurre i danni da UVA-UVB.

Dal nevo al melanoma

Quando la sola visita non è sufficiente il dermatologo puo’ esaminare la pelle avvalendosi dell’epiluminescenza, metodica diagnostica  non invasiva che consente lo studio e la memorizzazione dei nevi a rischio.

Inoltre l’esperienza del dermatologo e l’ausilio della dermoscopia permettono di riconoscere preventivamente il melanoma.

Che cosa è il melanoma

Il melanoma è il tumore cutaneo piu aggressivo in termini di mortalita’e può insorgere su cute sana e meno frequentemente su un nevo preesistente.

Le sedi interessate sono il tronco negli uomini e il tronco e le gambe nelle donne. Colpisce di più  le persone con pelle chiara e occhi celesti o verdi  e le persone con numerosi nevi (>100).

Fattori di rischio: esposizioni solari acute; lampade artificiali; scottature solari durante infanzia e adolescenza; storia familiare di melanoma.

La diagnosi precoce è l’arma vincente.

Il paziente può da solo osservare piccole regole semplici ossia porre attenzione ai nevi presenti su tutto l’ambito cutaneo mucose comprese affidandosi alla regola dell’a-b-c-d-e

  1. asimmetria: la lesione non è regolare
  2. bordo: irregolare e frastagliato
  3. colore: non omogeneo con tonalità spesso nerastre
  4. diametro: di solito maggiore di 0,6 mm
  5. evoluzione: un nevo che in poco tempo si modifica in larghezza o spessore

Videodermatoscopia

Di recente introduzione, la videodermatoscopia del cuoio capelluto (che si effettua allo stesso modo della dermatoscopia in epiluminescenza per il controllo dei nevi) è una tecnica non invasiva, rapida ed indolore, che fornisce una serie di dati sulle condizioni dei capelli.
La videodermatoscopia permette di valutare il diametro medio dei capelli (indice di progressione della calvizie), la densità locale, le alterazioni del fusto, particolari condizioni patologiche del cuoio capelluto, quali la dermatite seborroica o il lichen plano-pilare.

Inoltre, la possibilità di memorizzare le immagini attraverso un sistema computerizzato consente di seguire nel tempo l’evoluzione del quadro clinico e di valutare la risposta terapeutica

Visita tricologica

È una visita specialistica dermatologica mirata alla diagnosi ed alla terapia delle patologie inerenti i capelli ed il cuoio capelluto.
La visita tricologica è basata su un’anamnesi accurata ed un attento esame obiettivo delle condizioni dei capelli e del cuoio capelluto. Generalmente la visita viene integrata da alcune indagini complementari, quali il tricogramma e la  videodermatoscopia computerizzata.

Il tricogramma

Questa metodica consente l’osservazione morfologica del fusto e delle radici dei capelli. Alcune radici vengono prelevate dal cuoio capelluto e successivamente osservate al microscopio.
In tal modo è possibile valutare la percentuale di capelli nelle diverse fasi del ciclo pilare ed evidenziare l’eventuale presenza di alcuni segni, quali peli miniaturizzati o peli distrofici, indicativi di alcune forme di alopecia.


Servizio di Dermatologia Bios Due

L’eudermia è lo stato di benessere a cui tutti tendiamo: salute e bellezza attraverso la prevenzione, la cura e il mantenimento dell’organo cute. La nostra equipe si propone di curare segni e sintomi dell’adolescenza e della senilità, di riconoscere la formazione di neoplasie cutanee e di mantenere una pelle sana grazie a terapie estetiche mirate. La terapia si avvale anche della prescrizione di dermocosmetici atti a escludere allergie da contatto.